Giurato Elisabetta Violani

Elisabetta Violani genovese di nascita, è diplomata in lingue e laureata in Scienze Biologiche. Dopo aver conseguito il titolo di Dottore di Ricerca nel campo delle Neuroscienze, lavora a lungo come ricercatrice in Università.
Nel 2016 pubblica “Scrivere per non morire. Memorie tragicomiche di un’ex ricercatrice” (Giovanelli Edizioni), con il quale vince il premio “In Punta di Penna” al VII Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana 2019.

Nel 2018 pubblica “Cronache dal Quartiere Galleggiante” e “Racconti per fuori di testa”.


Nel 2019 scrive “Il sole bacia chi vuole” (Giovanelli Edizioni) e “Storie magiche per ragazzi in gamba” (Tomolo-Edigiò Edizioni), raccolta di favole premiata durante il Festival Libri a Modena 2019.

Sempre nel 2019 partecipa all’antologia di racconti “Storie per ragazzi che salveranno il mondo” (Tomolo-Edigiò Edizioni)


Il suo racconto inedito “Meccano” è stato pubblicato sul periodico “Il Nuovo Monviso” di Echos edizioni in occasione del crollo del ponte Morandi di Genova.

La novella inedita “Europa” risulta tra i finalisti del Premio La Quara 2019, e viene inserito nell’antologia “Europa” di Infinito Edizioni.


Nel 2019 partecipa con il racconto “La fetta di pandolce” all’antologia “Natale a Genova” pubblicata da Neos Edizioni.


Nel 2020 partecipa all’antologia “Andrà tutto bene…” edita da Tomolo-Edigiò Edizioni.


Con il racconto “Tempo di Coronavirus, tempo di cambiare” risulta tra i finalisti del concorso “Cara Italia ti scrivo” indetto dall’associazione culturale La Tigulliana di Santa Margherita Ligure (ancora in corso) e viene inserito nell’omonima antologia.


“Solo uno Sbirro” edito nel 2020 con Ehos Edizioni è la sua ultima opera pubblicata.